Economia

Piedibus in (ri)partenza, ma servono nuovi volontari

Si cercano volontari disponibili ad accompagnare i bambini e potenziare le linee.

Piedibus in (ri)partenza, ma servono nuovi volontari
Economia Melzese, 18 Settembre 2019 ore 08:24

Il Piedibus di Liscate è pronto per ripartire, ma servono nuovi volontari per potenziare il servizio di trasporto scolastico a piedi.

Piedibus in ripartenza

Mercoledì scorso in Municipio l’assessore all’Istruzione Elisabetta Seghizzi ha incontrato alcuni dei «conducenti» del trasporto a piedi rivolto a tutti i bambini e ragazzi delle scuole primaria e secondaria. «Ci piacerebbe riuscire a potenziare il servizio aumentando il numero di linee in modo da coprire tutto il paese - ha spiegato l’assessore - Per fare questo, però, è necessario trovare nuove risorse tra gli adulti che si rendano disponibili nel gestire il servizio».

Niente patente, solo il tempo

Non c'è bisogno di particolari patenti o corsi per poter guidare il Piedibus, solo di tempo e voglia di darsi da fare per la comunità. I conducenti, infatti, devono portare i bambini lungo le varie stazioni, aiutarli nell'attraversare la strada e controllare che nessuno si perda o si faccia del male. Per avanzare la propria candidatura basta recarsi in Municipio presso l'Ufficio scuola.

TORNA ALLA HOME PAGE PER IL RESTO DELLE NOTIZIE. 

Seguici sui nostri canali