L’assessore basianese “si abbassa” le rette

L’assessore basianese “si abbassa” le rette
18 Dicembre 2016 ore 11:08

Il fatto che un assessore basianese, ma non residente in paese, abbia iscritto il figlio al nido dopo l’abbassamento delle tariffe ha mandato su tutte le furie la minoranza. 

Che punta il dito contro l’amministratore. “E’ legittimo che l’assessore abbia iscritto il figlio dove ritiene più opportuno, ma che lo abbia fatto dopo che le tariffe sono state cambiate e abbassate senza differenziazione per i non residenti non va bene”, ha tuonato Francesco Lucanto di “Noi per”. 

La vicenda che sta tenendo banco sui tavoli della politica basianese la trovate sul giornale in edicola e online nella versione sfogliabile.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia