La Protezione civile arruola i ragazzi di quinta elementare VIDEO E FOTO

Quinta edizione a Bussero dell'iniziativa che coinvolge i ragazzi delle quinte elementari.

La Protezione civile arruola i ragazzi di quinta elementare VIDEO E FOTO
Martesana, 19 Maggio 2018 ore 07:00

La Protezione civile di Bussero ha dato il via ieri sera, venerdì, alla quinta edizione di “In campo per una notte – Crescere sicuri”. Si tratta di un progetto che mira a formare i ragazzi in materia di sicurezza e di cittadinanza attiva.

La Protezione civile

Come ogni anno a essere coinvolti sono i circa 120 ragazzi delle classi quinte della primaria, che hanno trascorso la notte nelle dieci tende montate nel palazzetto dello sport di viale Europa. E questa mattina saranno così  impegnati in varie attività sono al pranzo, che concluderà l’esperienza.

Un progetto didattico

“In campo per una notte” è la conclusione di un percorso durato diversi mesi, durante il quale i volontari delle Tute gialle hanno fatto conoscere ai cittadini di domani il mondo dell’emergenza e dell’impegno personale. In esse hanno imparato a gestire una situazione di pericolo .

L’apertura del campo

Venerdì sera, all’apertura del campo, ci sono stati numerosi interventi. “Questa iniziativa è diventata un rito di passaggio – ha detto il sindaco, Curzio Rusnati – Un rito di cittadinanza, che è anche divertimento. Da essa spero che i ragazzi possano capire che qui a Bussero c’è passione per le persone e che siamo tutti protezione civile. Non c’è un altro che interviene. Ci siamo noi”.

Il parroco

Quest’anno è stato invitato anche il parroco, don Achille Fumagalli, a testimonianza del fatto che l’iniziativa è diventata davvero una sorta di “battesimo” per i cittadini del futuro. “Condividerete insieme alcune ore – ha detto – E condividere significa accogliere l’altro, così com’è, con i suoi aspetti più belli e quelli meno”.

Associazione Le Ali

All’iniziativa inoltre, anche quest’anno partecipano alcuni ragazzi seguiti dall’associazione Le ali, che si occupa di adolescenti e giovani con handicap. Anche loro quindi hanno voluto condividere l’esperienza.

Il programma della giornata

I ragazzi dunque, dopo aver trascorso la notte assieme e aver consumato la prima colazione, oggi saranno attesi da una dimostrazione di unità cinofile dellaPolizia di Stato. Inoltre avranno l’opportunità di visitare alcuni mezzi dei vari corpi che costituiscono la Protezione civile italiana (soccorso sanitario, carabinieri, Polizia di stato, Polizia locale, Consorzio acqua potabile) e i mezzi dei volontari della Protezione civile (antincendio boschivo, torri faro, ufficio mobile, comunicazioni via radio).

12 foto Sfoglia la gallery

Tute gialle

Alla manifestazione inoltre collaborano i gruppi comunali dei volontari della Protezione Civile della zona Nord-est Martesana: oltre a Bussero, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Pessano con Bornago, Pioltello e Segrate. Senza dimenticare quello di Pozzo d’Adda che si occupa dei pasti.

Conclusione

A a proposito di pasto, sarà proprio il pranzo tutti assieme di oggi alle 12.30 che concluderà l’entusiasmante esperienza. Nel video il momento invece dell’inizio del campo con l’alza bandiera e l’inno nazionale.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO

 

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia