Il futuro di Cernusco è nelle mani di bambini e ragazzi

Il futuro di Cernusco è nelle mani di bambini e ragazzi
31 Maggio 2017 ore 13:42

L’anno scolastico è ormai agli sgoccioli e per tutti è tempo di bilanci. A giudicare dai risultati finali dei lavori di educazione civica e all’ambiente, si può dire che il futuro di Cernusco è nelle mani di bambini e ragazzi.

Oggi, mercoledì, nell’auditorium della Manzoni è andato in scena l’ultima tappa del progetto “Scuola che promuove la salute”. Gli alunni dell’istituto comprensivo di piazza Unità d’Italia, da chi ha tre anni fino ai preadolescenti pronti per il passaggio alle superiori, hanno presentato i progetti elaborati in classe durante l’anno scolastico su svariati temi: dal rispetto delle norme in strada all’adozione di un corretto regime alimentare, fino alla lotta contro il fumo e all’utilizzo consapevole dei cellulari.

Alla materna di via don Milani invece è stata allestita una mostra, visitata da diverse classi del comprensivo, con i lavoretti fatti dai bambini solo con materiale riciclato dopo vari esperimenti sul tema del rispetto dell’ambiente. Il progetto è stato inserito nel contesto delle Energiadi, la pedalata per produrre energia che da venerdì mattina a domenica mattina ha coinvolto centinaia di cernuschesi (tra studenti, docenti, famiglie e membri delle associazioni).

Il servizio completo con tutte le foto, gli approfondimenti e le interviste sul numero del giornale in edicola e nel comodo sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 3 giugno.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia