Fanplayr chiude il 2019 a doppia cifra

Fanplayr chiude il 2019 a doppia cifra
20 Dicembre 2019 ore 14:44

Fanplayr, azienda americana che converte gli utenti online in buyers, grazie all’analisi dei Behavioural Data, si appresta a chiudere il 2019 raddoppiando a livello globale il fatturato rispetto al 2018. Un dato estremamente positivo che premia anche l’impegno dell’hub italiano con sede a Milano che, dal 2013, migliora le performance offrendo ai propri clienti strategie e-commerce vincenti.

Grazie al successo ottenuto, il 2019 ha permesso all’azienda di investire su nuovi mercati ed espandersi aprendo nuove sedi a New York, Sidney, Città del Messico e Tokyo. Fanplayr si è così trasformata in un’azienda consolidata che vanta una presenza massiccia su molteplici mercati, Francia e UK sono in grande evoluzione, e con una base molto solida in Italia.

Fondata a Palo Alto in California nel 2011, Fanplayr sbarca in Italia nel 2013 grazie ad un gruppo di amici che, dopo aver letto su TechCrunch un articolo riguardante la start up, decidono di investire sul progetto ed aprire la prima sede italiana a Milano. Dal 2013 a oggi, il business si è evoluto e Milano è diventata un punto di riferimento per il mercato europeo, grazie ad un team 13 di professionisti che si occupano con impegno della gestione di 2 su 3 delle funzioni globali dell’azienda.

“Il 2019 è stato un anno ricco di soddisfazioni e successi per Fanplayr. Gli obiettivi che ci prefissiamo per questo 2020 sono molto ambiziosi e la nostra sede di Milano punta ad essere sempre di più l’headquarter di riferimento per il mercato europeo”- ha commentato Enrico Quaroni, VP Global Sales, Fanplayr.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve