Euronics dichiarata insolvente, 250 lavoratori a rischio

Nominato un commissario. I prossimi 30 giorni decisivi per il futuro del gruppo.

Euronics dichiarata insolvente, 250 lavoratori a rischio
Martesana, 14 Gennaio 2020 ore 14:56

Il giudice del tribunale fallimentare di Milano Sergio Rossetti ha dichiarato l’insolvenza di Galimberti, socio Euronics, storica catena di negozi che vende prodotti di elettronica ed elettrodomestici. Una crisi che rischia di travolgere 250 lavoratori.

Euronics insolvente

Il provvedimento del Tribunale di Milano apre le porte alla procedure di amministrazione straordinaria del gruppo, per il quale è stato anche nominato un commissario. Trenta i giorni di tempo che il funzionario avrà a disposizione per stilare una relazione nella quale indicare se la società sia o meno in grado di restare sul mercato. Altrimenti l’ipotesi è quella del fallimento.

I sindacati

Nei giorni scorsi i sindsacati Filcams Cgil avevano nuovamente posto l’attenzione sulla  vicenda, che tiene con il fiato sospeso i lavoratori da anni. Tanto che, come spiegano i sindacati, “l’occupazione è  passata da oltre 600 addetti nel 2013 a circa 250 lavoratori nelle sole Lombardia e Veneto”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia