Economia

Comuni virtuosi Settala conquista la top ten

Tra i comuni virtuosi lombardi e italiani c'è Settala che, da tre anni, paga le fatture dei fornitori entro dieci giorni lavorativi

Comuni virtuosi Settala conquista la top ten
Economia 04 Ottobre 2017 ore 07:15

Comuni virtuosi Settala c'è. Per il terzo anno consecutivo il paese ha conquistato il secondo posto nella classifica lombarda. Allo stesso tempo il comune si è piazzato quarto a livello nazionale.

Comuni virtuosi Settala è tra i primi da anni

Stando alle classifiche stilate dal Ministero dell'Economia e della Finanza, Settala è tra i primi comuni virtuosi italiani e lombardi da tre anni. L'Amministrazione, infatti, ha proposto agli uffici comunali di raggiungere questo obiettivo. Così i dipendenti si sono rimboccati le maniche e hanno trovato le giuste strategie per perseguire l'indicazione.

Il punto forte è il pagamento delle fatture

Settala è entrata in questa classifica ministeriale perché paga le fatture dei fornitori entro dieci giorni. Normalmente i Comuni, infatti, hanno la possibilità di effettuare i pagamenti a trenta giorni. Eppure l'Amministrazione settalese riesce a erogarli in soli dieci giorni. Questo perché l'ufficio Ragioneria collabora con tutti gli altri per chiudere velocemente le pratiche.

Settala ha ottenuto altri grandi risultati

Oltre al pagamento delle fatture a dieci giorni il Comune ha una morosità di soli 996 euro per quanto riguarda il servizio mensa. Questa cifra ammonta allo 0,27% del volume di entrata di suddetto servizio (che, ai genitori, costa 380mila euro). A usufruire della ristorazione scolastica sono 540 bambini al giorno, per un totale di 95mila pasti consumati all'anno.

La ricetta per diventare virtuosi

Per abbassare la morosità e per pagare le fatture entro dieci giorni gli uffici comunali si sono dovuti dare da fare. Per quanto riguarda l'ufficio istruzione, i dipendenti hanno seguito tre strategie. In primo luogo hanno portato avanti solleciti attenti; poi hanno stretto alleanze strategiche con i Servizi sociali e le scuole; e infine hanno aggiornato il sistema informatico dando la possibilità ai genitori di ricaricare la tessera mensa presso apposite postazioni sul territorio. Per ridurre le tempistiche di pagamento delle fatture la Ragioneria ha avviato stretti rapporti di collaborazione con gli altri uffici.