Caso Henkel Lavoratori ancora in sciopero

Ancora mattinata di proteste davanti al cancello dell'azienda di Settala. "73 famiglie lasciate a casa, senza rassicurazioni".

Caso Henkel Lavoratori ancora in sciopero
Economia Martesana, 27 Febbraio 2018 ore 12:00

Lavoratori ancora in sciopero martedì mattina davanti ai cancelli dello stabilimento Henkel di Caleppio di Settala. I lavoratori sono in protesta contro la poca disponibilità dell'azienda nel corso delle trattative.

Ancora in sciopero

Nonostante siano passati tre mesi dall'inizio delle trattative, l'odissea per i lavoratori della Henkel non è finita. L'azienda non vuole sbilanciarsi nelle concessioni economiche richieste dai lavoratori. La chiusura è confermata per il prossimo giugno, ma gli operai non ci stanno. La grande multinazionale sta attraversando un periodo florido, ma nonostante questo non sembra voler accogliere le richieste degli operai.

"Abbiamo deciso di scioperare senza preavviso d'ora in poi - ha spiegato Riccardo Ferri - Solo così possiamo farci sentire di più. In questo momento stiamo producendo in piccola parte ciò che né in Spagna né in Germania sono ancora in grado sostenere. Fermandoci blocchiamo la produzione e generiamo ritardi nelle consegne: dispiace per i clienti, ma non abbiamo altra scelta per farci sentire con più forza".

Prossimo appuntamento in Assolombarda tra i delegati dell'azienda, i sindacati e i portavoce dei lavoratori, lunedì 12 marzo.