Economia

Candy Brugherio: raggiunto l'accordo sull'assetto produttivo

L’intesa è stata sottoscritta martedì 4 settembre.

Candy Brugherio: raggiunto l'accordo sull'assetto produttivo
Economia Brugherio, 06 Settembre 2018 ore 11:43

Sindacato e Candy hanno raggiunto un accordo sull’assetto produttivo dello stabilimento di Brugherio che di fatto salvaguarda il sito brianzolo.

Candy Brugherio: raggiunto l’accordo sull’assetto produttivo

L’intesa è stata sottoscritta martedì 4 settembre – si legge in una nota della Cisl – ed è il risultato di una trattativa avviata nei mesi scorsi per tutelare l’occupazione e che toccava anche i contratti di secondo livello. Sul piatto della bilancia c’erano 207 esuberi dichiarati dalla direzione aziendale.

L’intesa raggiunta martedì – fanno sapere i sindacati – prevede il ricorso alla cassa integrazione speciale per i prossimi 12 mesi e la definizione di un’organizzazione del lavoro che nei prossimi due anni si attesterà su volumi di 500mila unità all’anno con un orario medio settimanale di 28 ore.

Tutele e garanzie

Tutto ciò con alcune importanti garanzie. Sarà tutelata la revisione dell’attuale accordistica mediante l’istituzione di un premio presenza e un nuovo premio risultato. Ci sarà una nuova regolamentazione sui permessi per visite specialistiche e il servizio trasporti sarà mantenuto fino al 30 settembre 2019.

Si è parlato anche di riduzione del personale, ma solo su base volontaria e incentivata.

«La Fim – commenta Gabriele Fiore, Fim Cisl Mbl – valuta positivamente l’intesa raggiunta, ritenendola un risultato importante e fondamentale per la salvaguardia dell’occupazione e per il mantenimento del sito produttivo di Brugherio».

LEGGI ANCHE: 

Candy Brugherio non deve delocalizzare: interrogazione in Regione

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter