Economia
Novità

Anche Pioltello punta ai 630mila euro per sostenere il commercio

In caso di vittoria del finanziamento, i negozianti potranno accedere a un contributo a fondo perduto di massimo 10mila euro a testa.

Anche Pioltello punta ai 630mila euro per sostenere il commercio
Economia Martesana, 16 Settembre 2022 ore 10:05

Anche Pioltello è della partita per cercare di aggiudicarsi il bando di finanziamento da 630mila euro indetto da Regione Lombardia  per rilanciare il commercio.

Pioltello punta ai 630mila euro

Ieri, giovedì 15 settembre 2022, nella piazza del Comune l'assessore al Commercio Paola Ghiringhelli insieme alla dirigente Rosella Barneschi, alla responsabile dell'Ufficio commercio Francesca Trucco e al referente di Confcommercio Melzo-Cernusco Giovanni Del Sorbo hanno presentato agli esercenti della città il progetto per il nuovo bando del Duc. In sostanza, per coloro che otterranno  la qualifica di eccellenza nella valutazione di Palazzo Lombardia, sono previsti contributi per 630mila euro. Duecentomila di questi saranno destinati a fondo perduto proprio agli esercenti che rientrano nel perimetro del Duc. In  caso di non ottenimento dell'attestato, le risorse disponibili scendono a 165mila euro, 75mila delle quali per i commercianti.

Diecimila euro di rimborso

Le linee guida del progetto di Pioltello, a differenza per esempio di quanto deciso dall'Amministrazione comunale di Melzo, prevedono un contributo massimo per ogni commerciante di 10mila euro. Vale invece i soliti criteri per la ricezione dei contributi: si tratta del 50% delle spese sostenute tra la fine del marzo 2022 e la fine del marzo 2024 (ciò significa che possono essere rimborsate spese complessive per massimo 20mila euro). All'interno dei costi che possono essere inseriti nel conto rientrano gli investimenti per la riqualificazione energetica, i lavori edili, l'aggiornamento dei software e l'acquisto di nuovi macchinari o dispositivi tecnologici. Rientrano anche le spese correnti quali affitti, formazione del personale e pubblicità. Il Comune di Pioltello ha poi deciso di prevedere rimborsi anche per coloro che organizzeranno eventi e manifestazioni aperti alla collettività.

Le tempistiche

Entro fine dell'anno Regione Lombardia pubblicherà la classifica finale di coloro che hanno ottenuto il finanziamento, esplicitando anche gli importi a disposizione. A seguire, tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo il Comune di Pioltello pubblicherà un bando rivolto proprio ai commercianti del Duc per permettere loro di partecipare e di ottenere i contributi. Dell'ammontare complessivo della cifra (630mila euro per le eccellenze) buona parte sarà destinato a investimenti da parte dell'Amministrazione comunale volti proprio a valorizzare il commercio cittadino.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter