Economia
doppio caso

Allarme scabbia in un asilo nido e in una Scuola materna a Cernusco sul Naviglio

Ne risultano affetti due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare. E' già intervenuta l'Ats: nessun problema per il proseguimento dell'attività didattica.

Allarme scabbia in un asilo nido e in una Scuola materna a Cernusco sul Naviglio
Economia Martesana, 17 Febbraio 2020 ore 20:07

Allarme scabbia in un asilo nido e in una scuola dell'infanzia di Cernusco sul Naviglio. Avviata la profilassi prevista in questi casi per evitare la diffusione.

Allarme scabbia

La segnalazione è stata effettuata al Comune dall'Ats, l'Agenzia a tutela della salute, nella giornata di oggi, lunedì 17 febbraio 2020. I casi sono stati segnalati all'asilo nido "Il giardino dei colori" in via don Milani e nella vicina Scuola dell'infanzia. Si tratta di due bambini appartenenti allo stesso nucleo familiare.

L'attività didattica può proseguire

Subito l'Ats ha attivato la profilassi prevista in questi casi, con un'accurata indagine epidemiologica. E' così stato avviato un periodo di sorveglianza sanitaria. L’attività didattica può continuare regolarmente. Non è necessaria una disinfestazione dei locali, mentre è opportuna un’accurata e frequente pulizia degli ambienti e delle suppellettili, prediligendo, ove possibile, l’uso di materiali di rivestimento non in stoffa e monouso.

L'intervento degli uffici comunali

Gli uffici comunali e scolastici parallelamente si sono  attivati inoltrando ai genitori degli alunni delle due strutture le indicazioni relative  alla patologia quali modalità di trasmissione, sintomatologia ed indicazioni preventive. La scabbia è una malattia provocata da un acaro della pelle. Un parassita, un po' come quello responsabile della pediculosi. Il contagio avviene dopo un contatto persistente con il soggetto portatore o con indumenti da lui indossati.

Leggi anche

Sospetto caso di scabbia in una scuola di Cassano d’Adda

 

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter