Cultura
Natività

Un presepe insolito: opera d'arte a punto croce

Lo ha realizzato Paola Danelli, 50enne di Albignano, frazione di Truccazzano.

Un presepe insolito: opera d'arte a punto croce
Cultura Cassanese, 25 Dicembre 2021 ore 12:08

Un presepe insolito, fatto tutto a punto croce. Lo ha realizzato Paola Danelli, 50enne residente ad Albignano, frazione di Truccazzano, in vista del Natale e per partecipare al gioco organizzato dalla Gazzetta dell'Adda e dalla Gazzetta della Martesana.

Ad Albignano un presepe con 25mila croci

Il presepe è tradizione, ma non per questo non si può sperimentare. Lo sa bene Paola Danelli, che ha realizzato un'opera fatta tutta a punto croce. La Natività è composta da circa 25mila crocette ed è divisa in tre diversi blocchi. Per realizzarla ci è voluto quasi un anno, non tanto per la complessità, ma soprattutto per il modo in cui l'autrice vive il ricamo.

Per me il punto croce è una valvola di sfogo - ha spiegato - Lo faccio dopo cena per rilassarmi. Magari ci sto un quarto d’ora, magari vado avanti delle ore. Non mi do però delle scadenze. Per questo per realizzare il presepe ci ho messo un po’.

La passione per il punto croce ha però radici antiche e famigliari.

"Coltivo questa passione da diversi anni - ha sottolineato la donna, 50enne di Albignano - Ho imparato a farlo da piccola, grazie a una zia che mi ha trasmesso questa passione. Faccio addobbi natalizi, come renne e Babbo Natale, ma anche fiocchi per le nascite da regalare ad amici e parenti. E’ però la prima volta che realizzo un presepe".

Seguici sui nostri canali