Cultura
Arte

Un museo del ventaglio a Melzo per raccontarne la storia

Dal 17esimo secolo fino ai giorni nostri, l'esposizione conterrà pezzi comuni sino a quelli rarissimi

Un museo del ventaglio a Melzo per raccontarne la storia
Cultura Melzese, 31 Dicembre 2022 ore 11:32

Un museo del ventaglio in via Puccini a Melzo: quando la storia viene raccontata tramite gli oggetti, che diventano arte.

Un museo del ventaglio in via Puccini

Londra, Parigi, qualche esposizione in Italia e addirittura una festa nazionale, ma nessun museo del ventaglio vero e proprio in Italia per raccontare l’antica storia di un oggetto all’apparenza innocua e banale, che fra le sue pieghe però racchiude la storia del mondo, scritta nel corso di millenni.

I manufatti, utilizzati per combattere il caldo e l’umidità, si sono evoluti con i secoli: arte, politica, simboli distintivi di nobiltà, ma anche lo sviluppo di un vero e proprio linguaggio, quello dei servizi segreti. A Melzo, nel 2023, aprirà un museo, nell’antica villa di via Puccini al civico 3, nella dimora di Massimo Cazzaniga, 80 anni, melzese e possessore di una consistente collezione composta da centinaia di pezzi.

Cazzaniga ha anche fondato una Onlus. Insieme a lui l’amica milanese Paola De Dominicis.

Dal 17esimo secolo fino ai giorni nostri, pezzi comuni sino a quelli rarissimi. E' quasi impossibile valutarne il valore. E nel 2023 l'esposizione sarà a disposizione dei melzesi.

Seguici sui nostri canali