Menu
Cerca

Trezzo torna il rock against cancer

Domani sera, venerdì, gli appassionati di musica non possono mancare l'appuntamento con la nota manifestazione benefica per combattere il cancro.

Trezzo torna il rock against cancer
Cultura Trezzese, 25 Gennaio 2018 ore 16:15

Musica amicizia unite sotto il segno della solidarietà al Live Club di Trezzo per la sesta edizione del rock against cancer.

Tutti al Live venerdì per il sesto rock against cancer

Nosnop Events, Shining Production e Live Club sono i promotori di una serata di musica, in programma domani, venerdì, il cui ricavato verrà devoluto in beneficenza per la lotta contro il cancro. L’iniziativa, che ha fatto la sua prima tappa il 25 gennaio 2013 a Trezzo è nata dalla volontà di amici e parenti per commemorare  “Riky” Enrico Comelli. Il giovane rocker era scomparso il 23 gennaio 2012 proprio a causa di questa terribile malattia. Nelle precedenti edizioni sono stati raccolti oltre 7000 euro, devoluti interamente alla Fondazione Istituto Europeo di Oncologia.

I partecipanti dell'edizione 2018

Nel corso della serata si esibiranno Alex Uhlmann (Planet Funk), frontman di una delle più importanti band del panorama elettro-dance italiano ed internazionale. La punk band milanese degli Andead, capitanata da Andrea Rock official (dj/speaker di Virgin Radio Italy). Ci saranno anche i The Bastard Sons of Dioniso con il loro nuovo inedito Cambogia.  Poi sarà la volta dei Finley che suoneranno il loro ultimo album Armstrong. Mangaboo è, invece, il nuovo progetto di Giulia Passera (The Sweet Life Society) e Francesco Pistoi (Motel Connection). Il diverso background musicale dei due musicisti li ha portati a sviluppare un sound assolutamente originale, che assimila e rielabora generi diversi. Omar Pedrini, presente con la sua chitarra,  suonerà suo nuovo album “Come se non ci fosse un domani”. I Quartiere Latino con Paolo martella proporranno una alchimia di diversi generi che spazia dal  Funky degli anni Settana, l’Hard rock degli Ottanta, l’Hip Hop e il Grunge. Immancabile, infine, la presenza dei Thunder Kidz. Una formazione “all stars” nata proprio in occasione della prima edizione di Rock against cancer. E' composta da più elementi che si alternano sul palco e che ripropongono grandi classici della musica hard rock e non solo.

A chi andrà il ricavato dell'edizione 2018

L'ingresso alla serata è a sottoscrizione, con una offerta minima di 5 euro. Quest'anno il ricavato sarà destinato a due associazioni. Il Comitato Maria Letizia Verga che, sulla base di un'alleanza tra medici, operatori sanitari, genitori e volontari, lavora ogni giorno per garantire ai giovani pazienti in cura presso il Centro di Ematologia di Monza e alle loro famiglie le migliori cure per arrivare alle più alte possibilità di guarigione. E l'associazione Sos (Solidarietà in Oncologia San Marco-Zingonia), nata a ottobre 2013 per volontà di un gruppo di medici e operatori del Policlinico San Marco, impegnati a diversi livelli nella lotta contro i tumori. La missione è conciliare l’eccellenza medica con la qualità della cura e dell’accoglienza della persona malata e dei familiari.

rock against cancer