Menu
Cerca

A Torrazza in 200 per il falò e la benedizione degli animali

Ieri sera, mercoledì, nella frazione di Cambiago si è consumata un'antica tradizione portata avanti dai membri del Comitato civico. La novità di quest'anno è stata la benedizione degli animali.

A Torrazza in 200 per il falò e la benedizione degli animali
Cultura Martesana, 18 Gennaio 2018 ore 07:56

Ieri, sera, mercolerdì, circa 200 persone, della frazione e non solo, hanno partecipato al grande falò organizzato dal Comitato civico Torrazza.

A Torrazza fuoco, vin brulè, dolciumi e la benedizione

La tradizionale manifestazione si è svolta anche quest'anno lungo un prato di via Giovanni da Verrazzano. Si è aperta verso le 20.30 quando il parroco don Matteo Galli con l'ampolla dell'acqua santa ha benedetto gli amici a quattro zampe presenti e i loro padroni. A quel punto si è dato inizio al falò sotto l'attento sguardo dei volontari della Protezione civile di Cambiago. Una immensa catasta fatta di rami secchi e qualche bancale ha preso fuoco sprigionando un grande calore al centro del prato. Lungo la strada, invece, i volontari del Comitato civico Torrazza, come da tradizione, hanno allestito due banchetti. Sul primo distribuivano the caldo e vin brulè e sull'altro dolciumi rigorosamente fatti a mano.

L'articolo completo con tutte le foto sul prossimo numero della Gazzetta della Martesana in edicola da sabato 20 gennaio e online nell'edizione digitale.