Menu
Cerca

Teatro dialettale da applausi all'oratorio di Melzo

Grandi applausi per lo spettacolo di domenica pomeriggio.

Teatro dialettale da applausi all'oratorio di Melzo
Cultura Melzese, 15 Febbraio 2018 ore 12:49

Grande successo per lo spettacolo di teatro dialettale messo in scena domenica all'oratorio Sant'Alessandro di Melzo.

Teatro dialettale da pienone

Neanche loro si attendevano un successo simile: oltre 300 persone hanno affollato il salone Banfi per assistere allo spettacolo «Prevost per un quei d’» messo in scena dalla compagnia «Instabile del Sacro cuore».
Una commedia brillante in dialetto milanese che, domenica pomeriggio, ha saputo coinvolgere ed entusiasmare il pubblico.

Giù il cappello per gli attori-amatori

Merito sicuramente degli attori amatoriali che si sono esibiti sul palco (Gaddo Folcini, Lella Donati, Attilia Ferrari, Silvano Redevati, Pinuccia Bianchi, Luciana Bignami, Irene Ometti, Dina Baini, Angelo Lanzi e Davide Sirtori aiutati da Ivano Primon, Claudia Sangiovanni e Lucia Biancardi) che hanno saputo ben interpretare i ruoli e sviluppare con ritmo incalzante al commedia. L’ingresso era a offerta libera e, al termine del pomeriggio, erano stati incassati ben mille euro. Tutti conteni, anche il vero prevosto di Melzo don Mauro Magugliani che ha insistito affinché la commedia fosse messa in scena dalla compagnia.