Cultura

Serata di grande musica a Cernusco sul Naviglio con il pianista Alexander Romanovsky

Appuntamento di notevole richiamo in Villa Greppi domenica sera 4 luglio 2021.

Serata di grande musica a Cernusco sul Naviglio con il pianista Alexander Romanovsky
Cultura Martesana, 05 Luglio 2021 ore 12:26

Tanta emozione per la musica del noto pianista Alexander Romanovsky che ieri sera, domenica 4 luglio 2021, nel cortile d'onore di Villa Greppi a Cernusco sul Naviglio ha tenuto il quarto concerto del suo tour chiamato Piano B.

3 foto Sfoglia la gallery

Il Piano B a Cernusco

"Si chiama Piano B, perché dopo lo stop agli spettacoli dello scorso anno ci voleva un Piano B per ripartire - ha spiegato il musicista ucraino prima del concerto - Il Piano A sarebbe stato andare nelle sale normalmente a suonare. Invece così girerò tutte le regioni d'Italia fino a Ferragosto (la Sardegna la terrò a settembre) con un palco mobile che sono in grado di far funzionare da solo e un pianoforte. L'obiettivo è raggiungere il maggior numero di persone possibile e portare la musica, perché manca a noi che la suoniamo ma manca anche alla gente che la ascolta. Perché si sente l'esigenza dell'emozione della creazione: si può ascoltare Chopin migliaia di volte, ma quando lo si ascolta dal vivo è sempre una prima, perché l'artista produce qualcosa di nuovo in quel momento".

Ma c'è anche un altro motivo per cui si chiama Piano B: il pianoforte utilizzato dall'artista per il tour è uno Steinway modello B.

Chopin e Rachmaninov

Per il suo concerto, organizzato dall'associazione per Mi To onlus, nata nel 2016 per diffondere la musica classica e promuoverne l'ascolto, Romanovsky ha scelto alcuni brani di Chopin, tra cui il sublime Nocturne op 9 numero 2, e la Sonata numero 2 di Rachmaninov.

Al termine dell'esecuzione il musicista si è intrattenuto con pubblico e autorità presenti per foto e autografi e uno scambio di battute.