Scuola per stranieri, in Consiglio devono intervenire i vigili

Scuola per stranieri, in Consiglio devono intervenire i vigili
21 Giugno 2017 ore 10:15

Si doveva discutere della mozione presentata dalle minoranze del Pd e della lista civica Csd riguardo alla decisione di chiudere la scuola di italiano per stranieri e il centro interculturale donne.

Le liste di maggioranza hanno presentato però una pregiudiziale affinché il punto non fosse discusso.

Il pubblico, intervenuto numeroso indossando magliette con la scritta 3058, ovvero il numero delle firme raccolte tra i cittadini a sostegno dei due servizi, ha iniziato a protestare con veemenza urlando “Vergogna”.

Il presidente del Consiglio, Fabio Della Vella, inferocito, ha chiuso la discussione e ha messo in votazione la pregiudiziale, che è stata ovviamente apoprovata dalla maggioranza.

Luci spente in aula e tutti a casa. E il pubblico ha intonato “Oh bella, ciao!”

“Non è la prima volta che durante le adunanze di Consiglio alcuni facinorosi disturbano le adunanze, ma quello di martedì sera è stato un vero attacco premeditato alle Istituzioni”, ha poi dichiarato Della Vella.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia