Cultura
La storia

Rubano triciclo a un disabile, parte la gara di solidarietà

Il sessantaquattrenne di Sesto San Giovanni, affetto da disabilità, ha lanciato un appello per riavere il suo mezzo di locomozione, perché senza di esso è costretto a restare in casa.

Rubano triciclo a un disabile, parte la gara di solidarietà
Cultura Sesto, 13 Febbraio 2021 ore 18:54

Luigi Bignami ha sessantaquattro anni ed è affetto da disabilità. Eppure i ladri in più occasione non hanno esitato a rubargli il suo unico mezzo di locomozione, un triciclo a pedali. Ora lancia un appello per cercare di avere un nuovo veicolo.

Rubano triciclo a un disabile, scatta la gara di solidarietà

Anche le genti dell'Adda e della Martesana si mobilitano per aiutare Luigi Bignami, disabile di 64 anni, al quale più volte hanno rubato un particolare mezzo di locomozione che utilizza per spostarsi in città. Ha quindi lanciato un appello che ha colpito al cuore le persone e attraverso la Rete sta mobilitando tante persone che ora vogliono organizzare una raccolta fondi. Lui stesso si era anche rivolto direttamente ai ladri per chiedere loro di mettere una mano sul cuore. La bicicletta è uno strumento indispensabile per lui, perché la utilizza per lavorare come postino e di fatti è molto conosciuto in città, tanto da essere ormai diventato un vero e proprio beniamino per i sestesi. Altrimenti lui è costretto a rimanere a casa bloccato nella sua abitazione e non può fare attività fisica.

Si sta provvedendo a una raccolta fondi

Il furto risale a una ventina di giorni fa, quando ignoti sono riusciti a portarla via nonostante fosse chiusa con tre lucchetti e posta nell'androne del suo palazzo. Tra l'altro il furto precedente risale soltanto a due mesi fa. Per Luigino sono giorni di grande tristezza.

"Sono senza il mio triciclo, sono chiuso in casa. Rivolgo un appello a chi mi ha rubato il triciclo. Mettetevi una mano sul cuore e sulla coscienza e restituitemi quello che mi avete rubato"

 

Nel frattempo l’idea tra i suoi amici  di riuscire ad aprire una raccolta fondi per riacquistare il triciclo (il cui costo parte dagli 800 euro a salire) e permettere a Luigi di poter tornare alla vita di prima. Dopodiché potrebbe anche essere organizzata una grande festa in Comune come ha spiegato Loredana Pastorino, consigliere e vicepresidente del parlamentino di Sesto San Giovanni.

  "Stiamo organizzando una raccolta fondi mirata e molti amici di Luigino si sono subito impegnati per fargli avere un nuovo mezzo. Non escludo che venga organizzata al più presto un evento ad hoc per consegnare il nuovo veicolo"