Cultura
Intervista

Prega, scrive e traduce. Intervista a padre Michele Di Monte, eremita "made in Martesana"

Il 42enne, originario di Gorgonzola, vive in un eremo in Alta Valsassina dove conduce un'esistenza fatta di preghiera e studio.

Prega, scrive e traduce. Intervista a padre Michele Di Monte, eremita "made in Martesana"
Cultura Martesana, 02 Agosto 2020 ore 12:10

Cresciuto a Gorgonzola padre Michele Di Monte, 42 anni, non è un sacerdote come tutti gli altri. Vive in un eremo in Alta Valsassina dove conduce un'esistenza fatta di preghiera e studio.

Studio e preghiera

Si alza alle 4 e si è costruito da solo i mobili della piccola baita dove abita, l'Eremo degli angeli, a Lornico di Vendrogno (Lecco). E' autore di numerose traduzioni di opere di padri eremiti di ogni tempo. Il suo intento è diffonderne il più possibile il pensiero. "Com'è vivere da solo? - ha detto - In realtà sono un eremita, non un asceta. Io mi sono ritirato qui per andare incontro a Dio, che è comunione e amore. Chiunque viene è ben accolto. Ho addirittura dovuto mettere dei paletti per le visite, perché all’inizio ne ricevevo in continuazione e non riuscivo a organizzarmi. Però è così: quanto più ci si avvicina a Dio, tanto più si trovano i fratelli".

Nella Gazzetta della Martesana

L'intervista completa nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 1 agosto 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali