Trezzo sull'Adda

Pinocchio parla trezzese

eguendo le orme del padre Attilio, che anni fa trascrisse le «Le avventure di Pinocchio» in dialetto Lombardo, il figlio Silverio ha deciso di fare altrettanto usando la lingua dell'Adda e leggendole poi in Rete durante il Lockdown.

Pinocchio parla trezzese
Trezzese, 23 Maggio 2020 ore 16:44

Pinocchio parla trezzese. Merito di Silverio Bertaglio, 65enne imprenditore in pensione e figlio d’arte. Il padre Attilio, infatti, anni fa aveva trascritto il capolavoro di Carlo Collodi in diletto lombardo.

Pinocchio parla trezzese

Durante il lockdown, seguendo le orme del padre Attilio, che anni fa trascrisse «Le avventure di Pinocchio» in una forma di dialetto universale lombardo da lui stesso inventato, il figlio ha deciso di fare altrettanto, ma usando il trezzese e leggendo poi quotidianamente i vari capitoli in Rete. E’ questa l’impresa letteraria di Silverio Bertaglio 65enne imprenditore in pensione con la passione per l’arte e in particolare per il dialetto, una lingua che, come dice lui, dopo aver parlato per ore al lavoro in inglese, utilizzava una volta tornato fra le mura della sua casa a Trezzo.

L’articolo completo sul numero della Gazzetta dell’Adda in edicola da sabato 23 maggio 2020 e sullo sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia