Patrimonio artistico in salvo con i finanziamenti regionali

Patrimonio artistico in salvo con i finanziamenti regionali. Da Palazzo Lombardia, infatti,  arriveranno 20mila euro per il restauro del Castello Visconteo

Patrimonio artistico in salvo con i finanziamenti regionali
07 Ottobre 2017 ore 08:30

Patrimonio artistico in salvo con i finanziamenti regionali. Da Palazzo Lombardia, infatti,  arriveranno 20mila euro per il restauro del Castello Visconteo di Trezzo.

Il Castello visconteo

E’ riconosciuto come simbolo della città. Fu costruito nel 1300 per volere di Bernabò Visconti. Accanto ad esso sorge una rocca che, secondo la tradizione, fece costruire la regina Teodolinda. Il Castello fu teatro di lotte cruente e di conquiste. E’ proprio qui che perse la vita Bernabò per mano del nipote Gian Galeazzo. Oggi l’edificio è andato perduto in gran parte. Rimangono però la torre a pianta quadrata alta 42 metri, i sotterranei e il pozzo. Questo fu costruito più tardi, nel 1400, da Vercellino.

Il restauro del patrimonio artistico

Grazie ai 20mila euro stanziati da Regione Lombardia sarà possibile restaurare la posterla all’interno del Castello. Questo perché a Palazzo è giunto il progetto di intervento straordinario in ambito culturale coerente con i “paletti” fissati dal bando.

“I comuni lombardi ci stanno a cuore”

“I Comuni lombardi ci stanno a cuore – ha commentato l’assessore regionale alla Cultura Cristina Cappellini – Infatti, a fronte dei numerosi progetti presentati dai comuni lombardi sul nostro bando per interventi straordinari in ambito culturale e di salvaguardia del patrimonio artistico, d’accordo con il collega assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione Massimo Garavaglia, ho deciso di
incrementare ulteriormente il bando con nuove risorse, pari a circa 700mila euro, cosi’ da finanziare tutti i progetti ammissibili che ci sono pervenuti”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia