Cultura
L'evento

Originalità, bellezza e tradizione: tornano la mostra e i premi dedicati ai Presepi

L'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale di Cologno Monzese è giunta alla sua settima edizione.

Originalità, bellezza e tradizione: tornano la mostra e i premi dedicati ai Presepi
Cultura Martesana, 06 Dicembre 2021 ore 14:09

Originalità, bellezza e tradizione: tornano la mostra e i premi dedicati ai Presepi. L'iniziativa promossa dall'Amministrazione comunale di Cologno Monzese è giunta alla sua settima edizione.

Mostra e premi per i Presepi di Cologno Monzese

Come vuole ormai la tradizione, l’inaugurazione della mostra dei Presepi in Villa Casati fa rima anche con premi: quelli consegnati dal sindaco Angelo Rocchi e dall’assessore alla Cultura Dania Perego nelle mani di coloro che hanno concorso ad arricchire l’esposizione aperta sabato 4 dicembre 2021 con le loro Natività. Il riconoscimento al Presepe più originale è andato a Stefano Pappagallo, che ha ritratto la Sacra Famiglia all’interno di un mini trullo di Alberobello. Per quello più tradizionale, invece, meglio di tutti ha fatto Maria Pinto, con la sua grotta in verticale impreziosita da una cornice di muschio. Restando nella categoria adulti, il premio per il Presepe più bello è andato a Giacomo Franzoni, con Gesù, Maria e Giuseppe in cima a un faro in miniatura circondato dal mare in tempesta.

I riconoscimenti anche alle scuole

Passando alle scuole, la prima posizione è stata conquistata dalle seconde B, C e D della media Boccaccio, con i personaggi del Presepe realizzati in argilla sotto la supervisione del professore Salvatore Bonfiglio (che cura da anni un laboratorio di ceramica) e dalla collega Carmela Restuccia che insegna Arte. Il secondo gradino del podio è andato alla scuola dell’infanzia Manzoni, mentre il terzo posto è stato assegnato a pari merito all’infanzia Santa Maria e alla terza C dell’elementare di via Vespucci.

"Un grazie sincero a tutti coloro che hanno partecipato rendendo ricca la mostra", ha sottolineato l’assessore Perego, che ha poi rivolto un plauso anche all’Associazione Monteverdi che ha allietato la cerimonia con i suoi canti. La mostra rimarrà aperta fino al 9 gennaio: da lunedì a venerdì, dalle 15 alle 19, e il sabato e la domenica anche dalle 10.30 alle 12.30. Ingresso gratuito: è necessario il Green pass.

9 foto Sfoglia la gallery