Cultura
Personaggio

L'estate alternativa di Lorenzo, in mezzo ai monti a badare a un gregge di pecore FOTO

Il ventiquattrenne studente di Cassano d'Adda ha aderito al progetto Pasturs per aiutare i pastori a difendere i capi di bestiame dai predatori selvatici.

L'estate alternativa di Lorenzo, in mezzo ai monti a badare a un gregge di pecore FOTO
Cultura Cassanese, 12 Settembre 2020 ore 12:05

Studente universitario ha lasciato i libri sulla scrivania e si è inerpicato sui monti per badare a un gregge di pecore.

Se n'è andato sui monti a badare alle pecore

Per due estati ha lasciato gli agi della città e una «vita digitale» per salire sui monti e darsi alla pastorizia, aiutando al tempo stesso i mandriani a preservare il gregge dai potenziali attacchi dei predatori che da qualche anno stanno ripopolando le valli alpine.
Alla fine Lorenzo Albertini, 24enne cassanese che studia Ingegneria elettronica al Politecnico di Milano e che sta lavorando a un progetto di tesi per rendere indipendente a livello energetico l'Università di Mogadiscio, non ha dovuto affrontare lupi e orsi, ma ha comunque vissuto due bellissime esperienze di vita. L'iniziativa si chiama Pasturs, un progetto coordinato da Eliante, in partenariato con Wwf Bergamo-Brescia, Coldiretti Bergamo e Parco delle Orobie bergamasche e nasce con lo scopo di facilitare la convivenza pacifica tra grandi carnivori e pastori sulle Alpi Orobie bergamasche.

118988234_658595668115138_700318086931751406_n
Foto 1 di 9
118997665_3400259250072999_4178837427894660877_n
Foto 2 di 9
119008454_330689401504993_4462499073696808869_n
Foto 3 di 9
119001252_647236032861340_5890633874137117145_n
Foto 4 di 9
119020905_4023122324380902_3431715808656232494_n
Foto 5 di 9
119019048_2760675790823843_5390665225331890101_n
Foto 6 di 9
118993283_648312276094211_8469306139713210408_n
Foto 7 di 9
118992761_752492988929437_464157850367324367_n
Foto 8 di 9
119002179_3569502009736162_5653610817081158779_n
Foto 9 di 9

L'articolo completo sul numero della Gazzetta dell'Adda in edicola da sabato 12 settembre 2020 e nello sfogliabile online.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter