Cultura
Oltre a la Martesana

Legnano è pronta a vivere un grande Palio

Torna, nella sua veste tradizionale e nella ricorrenza della celebre battaglia, la manifestazione più consolidata e sentita della città.

Legnano è pronta a vivere un grande Palio
Cultura 28 Maggio 2022 ore 10:36

Legnano si appresta a riabbracciare la propria manifestazione più consolidata e sentita.

Legnano riabbraccia il Palio

Dopo un anno senza Palio e uno con un Palio «a metà», la storica kermesse torna alla tradizionale collocazione nell’ultima domenica di maggio. Anzi, il 29 maggio, il giorno della Battaglia di Legnano, della quale ricorre l’876esimo anniversario.
Le premesse per una grande edizione ci sono tutte: il pieno ritorno alla normalità (sfilata storica compresa) dopo due anni di pandemia; il debutto della Fondazione Palio di Legnano, voluta dall’Amministrazione comunale come ente organizzatore con lo scopo di far fare un «salto di qualità» alla kermesse; la passione dei contradaioli che si stanno preparando a riassaporare un evento che, da sempre, fa comunità.

l programma della giornata

L’appuntamento con il Palio (del quale Settegiorni e il gruppo Netweek quest’anno sono tra i media partner) è dunque per domani, domenica 29 maggio 2022. La giornata si aprirà alle 10.30 in piazza San Magno, con la Messa sul Carroccio, seguita dall’investitura religiosa dei capitani e dalle benedizione dei cavalli e dei fantini che correranno il Palio.
Alle 15, in piazza Carroccio, sarà dato il via alla sfilata storica: ad animarla saranno oltre mille figuranti in abiti che riproducono fedelmente gli originali del XII secolo. Della sfilata fanno parte anche il Carroccio, trainato da sei buoi bianchi, e la Compagnia della Morte, guidata dal leggendario Alberto da Giussano, che rappresenta il gruppo di armati che nella Battaglia del 29 maggio 1176 difesero strenuamente il Carroccio. Il corteo percorrerà via Gilardelli, largo Tosi, piazza 4 Novembre, corso Italia, piazza Monumento, piazza del Popolo, via Venegoni, via 20 Settembre.
Alle 16, al campo sportivo Mari di via Pisacane, l’arrivo del corteo storico (con ingresso da via Palermo), gli onori al Carroccio, la carica della Compagnia della Morte e il Palio delle contrade. Al canapo le otto contrade della città: La Flora, Legnarello, San Bernardino, San Domenico, San Magno, San Martino, Sant’Ambrogio e Sant’Erasmo.

Ecco dove comprare i biglietti

Oggi, sabato 28 maggio, i biglietti per il Palio di Legnano sono disponibili negli uffici della Fondazione Palio in vicolo delle Contrade 11 (all’interno del cortile del Cinema Ratti, con ingresso da corso Magenta 13), dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30. Per informazioni si può contattare la segreteria della Fondazione allo 0331.1693887 o inviare una mail a info@fondazionepalio.org. I biglietti dei distinti e del prato saranno disponibili alla biglietteria dello stadio anche domani dalle 10. Ecco tutte le opzioni con l’indicazione dei prezzi. Tribuna coperta centrale 60 euro, laterale partenza 70, laterale arrivo 35. I bambini al di sopra dei 3 anni pagano il biglietto, al di sotto di tale età l’ingresso è gratuito, ma i bambini devono essere obbligatoriamente tenuti in braccio dai genitori. Tribune scoperte (differenziate in via Palermo, via Puccini e via Piacenza): distinti intero 20 euro, distinti ridotto 15 (per bambini dai 6 ai 12 anni). I bambini sotto i 6 anni non pagano. Prato: intero 10 euro, ridotto 5 (per bambini dai 6 ai 12 anni), gli under 6 non pagano. Le persone diversamente abili provviste di tesserino potranno accedere gratuitamente (attraverso l’ingresso dedicato di via Palermo) previa prenotazione telefonica da effettuare entro oggi chiamando lo 0331.1693887 dalle 9 alle 12.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter