Cultura

La StraVaprio inizia col botto oltre duemila runner al via FOTO

Successo per la prima edizione della manifestazione di corsa podistica non competitiva, organizzata domenica dal Gruppo Avis supportato dai volontari di altre associazioni.

La StraVaprio inizia col botto oltre duemila runner al via FOTO
Cultura Trezzese, 25 Giugno 2018 ore 18:35

Successo oltre ogni aspettativa per la prima edizione della StraVaprio. La manifestazione di corsa podistica non competitiva, che si è disputata domenica a Vaprio, ha superato le duemila iscrizioni.

La StraVaprio combina lo sport alle finalità sociali

Domenica all'evento, organizzato dal locale Gruppo Avis c'erano, per la precisione, 2.080 iscritti. Era dedicato alla memoria di don Gianni Cerea, indimenticato sacerdote venuto a mancare qualche anno fa. e aveva anche una finalità sociale. Una parte delle iscrizioni sarà in seguito donata in beneficenza. 

I percorsi  e i volontari

La manifestazione è partita dal campo sportivo di viale Montegrappa. Si potevano poi percorrere quattro tracciati di diversa lunghezza che, snodandosi tra l’Adda e il Naviglio, attraversavano anche il parco di Villa Castelbarco, Crespi d’Adda e Groppello. Lungo tutti i percorsi c'erano oltre un centinaio di volontari. Non soltanto membri del Gruppo Avis, ma di tutti i sodalizi sportivi e di volontariato, desiderosi di dare una mano. Tanto che al traguardo c'era pure  un punto di ristoro dove rifocillarsi.

I gruppi premiati

Gli organizzatori hanno consegnato dei gadget culinari a tutti i partecipanti. Ma hanno poi premiato anche i gruppi più numerosi. Alla fine hanno vinto i Fit Vaprio, davanti a il Gruppo genitori di Pozzo e ai podisti di Gorgonzola.

Soddisfatti gli organizzatori

"Non ci aspettavamo così tanti iscritti - ha ammesso Carlo Galli, membro del Gruppo Avis - Avevamo ipotizzato ottocento iscrizioni, ma invece alla fine il numero è più che raddoppiato". E alle sue parole hanno fatto eco quelle del presidente Stefano Chignoli: "Ringrazio i partecipanti che con la loro presenza hanno reso festosa l'intera giornata - Ma soprattutto tutti i volontari e le associazioni che ci hanno dato una mano a organizzare e a gestire l'evento. Si sono rese disponibili e hanno dato l'anima".

12 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter