Cultura

La storia di un missionario giramondo

Il vapriese Vittorio Bonfanti, missionario giramondo dell'ordine dei padri bianchi, ha celebrato il suo quarantesimo anno di ordinazione sacerdotale.

La storia di un missionario giramondo
Cultura Trezzese, 14 Ottobre 2017 ore 07:30

Il vapriese Vittorio Bonfanti, missionario giramondo dell'ordine dei padri bianchi, ha celebrato il suo quarantesimo anno di ordinazione sacerdotale, nonché raccontato la sua storia missionaria.

Un missionario che predicava con la bacchetta da rabdomante

Dal Mali a Treviglio e poi ancora in Africa, per poi tornare in Italia in Sicilia. Padre Vittorio ora affianca le associazioni laiche e religiose che accolgono i migranti. In quarat'anni di cammino spirituale e missionario padre Vittorio è sempre stato a fianco degli ultimi. E nella sua missione, non ha esitato a farsi in quattro per gli altri. Per esempio ha scovato in Mali ben settanta pozzi d'acqua, grazie all'utilizzo della bacchetta da rabdomante. Ma non è tutto, padre Vittorio, ha attinto dalla saggezza popolare delle popolazioni del Mali per scrivere un libro sull'efficacia dei poteri curativi delle piante e delle semenze africane.

missionario
Padre Vittorio Bonfanti intento a insegnare a un giovane migrante a suonare la chitarra

 

Per conoscere a fondo la sua storia leggi l'articolo completo sul giornale in edicola e anche nell'EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE  per smartphone, tablet e pc

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter