Cultura

Carovana dei 100 colori, terza edizione a Pioltello

Appuntamento per sabato 6 ottobre.

Carovana dei 100 colori, terza edizione a Pioltello
Cultura Martesana, 02 Ottobre 2018 ore 18:09

Tutto è pronto per la terza edizione della Carovana dei 100 colori, appuntamento ormai fisso per la città di Pioltello. Dopo l’annullamento causa maltempo del maggio scorso, Amministrazione e associazioni danno appuntamento ai pioltelellesi per sabato 6 ottobre, alle  15.

Carovana dei 100 colori, al via la terza edizione

Filo conduttore dell’evento, dopo il tema dei fiori dell’edizione del 2017, sarà il “gioco”. Al Parco Baden Powell, dove confluiranno le carovane provenienti da via Bolivia (ritrovo alle  14,15) e da via Bizet (ritrovo alle  14,30), si svolgeranno a partire dalle ore 15,30 gare particolari, come le pignatte, il tiro al canestro mobile, giochiamo ai 5 sensi, percorso avventura, gioco delle sedie, scatola dei giochi a sorpresa, tana dello scoiattolo, patata bollente, taboo, pictionary, corsa ai sacchi e molti altri ancora. Prima dell’avvio dei giochi, alle ore 15, i presenti potranno assistere al concerto del coro dei ragazzi delle scuole.

Appuntamento fisso

«La Carovana dei 100 colori è ormai un appuntamento fisso e irrinunciabile per la città di Pioltello – spiega Jessica D’Adamo, assessora alla Cultura e Politiche giovanili – un momento di incontro, conoscenza reciproca e condivisione, che rende evidenti le mille potenzialità della nostra città e quanto in un clima di positivo queste possano fare crescere l’intera comunità pioltellese».
«Questa terza edizione nasce sotto i migliori auspici – aggiunge Mohamed El Idrissi, presidente della Consulta interculturale e membro dell’associazione El Huda – ci sono le scuole e nuove associazioni rispetto le passate edizioni, una bella dimostrazione di voglia di stare insieme. Anche l’idea di dedicare al gioco questa edizione nasce dalla volontà di coinvolgere tutti, grandi e bambini, per farli giocare tra loro, indipendentemente dall’età e dalla provenienza. Vogliamo che tutti  “si mettano in gioco”, che non ci sia nessuno che si limiti a guardare gli altri. Attraverso il gioco ci si conosce e si superano le barriere culturali e linguistiche nel modo più naturale, in questo noi adulti abbiamo molto da imparare dai nostri ragazzi».

Chi organizza

Anche quest’anno l’organizzazione della Carovana dei 100 colori è stata a cura della Consulta Interculturale, che ha coinvolto le associazioni Rel-Azioni, El Huda, Amal, il Gruppo scout Agesci Pioltello 1, l’Istituto comprensivo Mattei Di Vittorio, il comprensivo Iqbal Masih, il Centro Islamico di Milano e Lombardia, l’Auser, il Comitato Genitori Istituto Mattei di Vittorio, Pakistan Welfare Association e per il Comune il Centro di Aggregazione Giovanile e Incontri.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter