Brugherio rende omaggio a Filippo de Pisis

Brugherio rende omaggio a Filippo de Pisis
16 Novembre 2016 ore 13:50

A sessant’anni dalla sua morte, Filippo de Pisis “torna” a passeggiare per le vie di quella città in cui ha trascorso gli ultimi anni della sua vita

In biblioteca è stata, infatti, inaugurata la mostra dedicata a uno dei più grandi esponenti del Novecento artistico italiano, l’appuntamento più prestigioso del ricco calendario di eventi studiato per festeggiare il 150esimo compleanno del Comune 

La mostra “Filippo de Pisis. Il colore e la parola”  composta da venti dipinti intende, secondo quanto ha detto l’assessore alla Cultura Laura Valli, “restituire alla città un pezzo delle sue radici rappresentando l’origine della vocazione artistica di Brugherio; il tributo a questo artista di rara sensibilità, notissimo per la sua produzione pittorica, ma anche coltissimo uomo di lettere e autore di testi e poesie di straordinaria intensità, di cui quest’anno ricorre il 120esimo della nascita e il 60esimo della morte, è per la nostra città motivo di grande importanza e orgoglio».

La mostra sarà aperta fino all’11 dicembre

Tutti i segreti della rassegna sul numero della Gazzetta in edicola e on line da sabato 19 novembre


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia