Cultura

Anche l'Adda Martesana ha la sua Chiara Ferragni

I consigli di moda di Isabella Zito, 37enne di Grezzago.

Anche l'Adda Martesana ha la sua Chiara Ferragni
Cultura Trezzese, 22 Settembre 2019 ore 11:00

Anche l’Adda Martesana ha la sua Chiara Ferragni. Un nuovo personaggio che si sta affermando sulla scena della moda locale. Si chiama Isabella Zito, ha 37 anni, origini pugliesi e risiede a Grezzago.

La Chiara Ferragni dell'Adda Martesana

Da qualche anno Isabella ha un blog e un account Instagram molto seguiti in cui dà suggerimenti di moda e propone outfit ricchi di stile e di personalità (blog lisalibra.style). Ha già collaborato con diverse case di moda, sponsorizzando capi e prodotti innovativi.

Com’è nata la tua passione per la moda?

«E’ stato soprattutto grazie a un’insegnante delle elementari, che amava vestire bene e spingeva anche noi alunni a farlo. All’epoca io ero un po’ sovrappeso e non mi sentivo a mio agio con il mio corpo, ma grazie anche a lei mi sono impegnata e sono riuscita a cambiare completamente. Poi negli anni mi sono avvicinata al mondo della moda lavorando come commessa in un negozio di abbigliamento e dedicando molta parte del mio tempo a tenermi aggiornata sulle tendenze del momento».

E come sei diventata fashion blogger?

«Quasi per caso. Per scherzo ho iniziato a fare foto con amici o a riprendermi da sola mentre indossavo qualche capo particolare di fronte allo specchio. Senza che me lo aspettassi le persone hanno preso a seguirmi e a chiedermi consigli per loro. Di recente mi è capitato anche che qualcuno mi abbia chiesto di accompagnarlo a fare shopping perché aveva una cerimonia o un meeting di lavoro e non sapeva bene cosa indossare. In ufficio, quando hanno scoperto che avevo un blog, tanti si sono messi a seguirmi e spesso anche i miei capi mi chiedono consigli di stile».

L'intervista completa sulla Gazzetta della Martesana e sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile on line da sabato 21 settembre.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Seguici sui nostri canali