Cultura
Via alla Rassegna in celluloide

A Trezzo la cultura riparte dalla settima arte, il cinema all'aperto

Nel cortile della Villa Crivelli, in programma da venerdì 3 luglio 2020 fino a venerdì 28 agosto dalle 21.30, nove proiezioni per grandi e piccini.

A Trezzo la cultura riparte dalla settima arte, il cinema all'aperto
Cultura Trezzese, 23 Giugno 2020 ore 17:49

Dopo il lockdown per l'emergenza Coronavirus a Trezzo sull'Adda riparte la cultura con il cinema all'aperto. In programma nove proiezioni nel cortile di Villa Crivelli.

Tutto pronto a Trezzo per il cinema all'aperto

La cultura riprende il suo cammino a Trezzo con la Settima arte: il Cinema. L'Amministrazione comunale, nella persona dell'assessore alla Cultura Francesco Fava in sinergia con la Pro Loco e il noto Centro culturale Bloom di Mezzago, ha pubblicato il cartellone della rassegna cinematografica che sarà proiettata a luglio e ad agosto. "Tutte le proiezioni saranno su piattaforma digitale - ha spiegato lo stesso Fava - I film sono quelli usciti nelle sale negli ultimi mesi, prima del Covid 19".

Una sala cinematografica all'aria aperto

Le proiezioni si terranno nel cortile di villa crivelli di via Dante 12. Previste riduzioni per gli Under 12 e gli Over 65 e un pacchetto famiglia. I film spaziano da quelli per la famiglia ("Pinocchio", "Tolo Tolo") a quelli di animazione per la gioia dei più piccoli, "Farmageddon", vita da pecora, il "Piccolo yeti". Si comincia venerdì 3 luglio 2020 dalle 21.30 con "Pinocchio". In caso di pioggia la proiezione verrà annullata. Per conoscere il costo dei biglietti e ulteriori informazioni si può scrivere una e-mail a info@prolocotrezzo.com o visitare il sito Internet del Comune.

Clicca qui per tornare alla home page e leggere altre notizie del giorno.

Seguici sui nostri canali