Cultura
Cultura

A Crespi l'ultima tappa della Ztc del Parco Adda nord

Moltissimi i progetti sviluppati dai giovani artisiti presenti.

A Crespi l'ultima tappa della Ztc del Parco Adda nord
Cultura Isola, 07 Ottobre 2021 ore 11:42

Si è conclusa a Crespi d'Adda la quarta, e ultima, edizione del Progetto ZTC - Zone a Traffico Culturale promosso dal
Parco Adda Nord in partenariato con la cooperativa sociale Coclea e finanziato da Fondazione Cariplo.

L'ultima tappa nel sito Unesco di Vaprio

Dopo quelle di Vaprio d’Adda, Trezzo sull'Adda e Cassano d’Adda, l’edizione numero quattro ha avuto come epicentro Capriate San Gervasio e nella fattispecie il Villaggio Crespi, autentico quartier generale e soprattutto soggetto “ispiratore”, assieme al Parco Adda Nord, delle produzioni artistiche dei ragazzi che sono state presentate ai vertici dell’ente promotore durante un incontro online. In attesa delle manifestazioni in presenza tra cui un Open day previsto per l’ultima settimana di ottobre (a breve ufficializzeremo la data) al Visitor Centre aperto a istituzioni e pubblico. Quattro le masterclass che hanno seguito un’impostazione leggermente diversa rispetto alle precedenti
edizioni. Solo per la masterclass "Segno" è stato effettuato un reclutamento tramite un call pubblica da cui sono stati scelti dieci giovani fumettisti provenienti da più parti d'Italia, di cui due del territorio del Parco Adda Nord. In tutto sono stati coinvolti 74 giovani le cui opere implementeranno l'offerta turistico-culturale di Crespi.

Un fumetto e dieci storie per Crespi

La masterclass “Segno” di fumetto contemporaneo condotta da Sara Coleone, illustratrice e docente
presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna ha prodotto un albo a fumetti intitolato Storioni che raccoglie,
appunto, dieci storie ognuna firmata dai 10 giovani reclutati tramite la call. Ne sono scaturite dieci storie tutte diverse per stile e idee ma con un unico punto di partenza, il patrimonio culturale di Crespi d’Adda e del Parco Adda Nord.

Una produzione anche video

La Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano ha dato vita alla Masterclass di Social videomaking "Sharing Heritage" coordinata dal professor Stefano Anselmi, insieme ad altri docenti della Visconti (Massimo Bernardini, Alessandra Tranquillo, Cristina Maccarone). Due i prodotti finali. Uno studio dei social e lo sviluppo di una nuova strategia ad hoc per i canali ufficiali di Crespi d’Adda e del Parco Adda Nord e nuovi contenuti video per social media per raccontare tramite “girati” inediti un viaggio lungo il fiume Adda da Paderno d’Adda a Crespi tra arte, paesaggio, bellezza e ingegno. Tante le interviste effettuate in cui i soggetti parlano del loro rapporto con il territorio e con il fiume. Cinque le location: Cassano d’Adda, Villa Gina e il MuVA a Trezzo, Crespi d'Adda, il promontorio di Trezzo e la galleria interattiva di Leonardo a Vaprio d’Adda.

La soddisfazione da parte dell'assessore Pirola

Del progetto ha voluto parlare anche l'assessore di Capriate alla Promozione culturale Donatella Pirola.

«Si è rivelato un progetto veramente interessante anche oltre le nostre più rosee aspettative - ha affermato - Il frutto del lavoro di queste quattro Masterclass formate da giovani contribuirà alla ulteriore valorizzazione del nostro villaggio operaio».