A Carnevale poche chiacchiere e tanta solidarietà

A Carnevale poche chiacchiere e tanta solidarietà
06 Marzo 2017 ore 12:28

Nemmeno il maltempo ha fermato il Carnevale a Cernusco. Ed è stato un pomeriggio di divertimento e solidarietà.

Sabato pomeriggio i volontari della Pro Loco, supportati dal clown Albicocco, hanno dato vita a uno spettacolo all’auditorium Maggioni in grado di catalizzare l’attenzione di decine di bambini con giochi, sketch da ridere e musica. Quando ha smesso di piovere, qualche bimbo in maschera ne hanno approfittato anche per giocare con coriandoli e stelle filanti nel cortile. Insomma, il Carnevale è stato salvato.

Divertimento, ma anche solidarietà:  comprando delle chiacchiere o dei tortelli, è stato possibile dare il proprio contributo per la raccolta fondi per i terremotati di Amatrice e Norcia. I soldi raccolti sono stati devoluti all’associazione «Un abbraccio che non trema» con sede a Trezzo d’Adda, che ha contatti quotidiani con i due paesi, e organizza spedizioni mensili «focalizzate» sui loro bisogni.

Lo stesso clown Albicocco, in un momento di serietà, ha raccontato, davanti ai piccoli e alle loro famiglie, la sua toccante esperienza nel Centro Italia a poche settimane dal sisma. “Grazie all’aiuto di centinaia di persone siamo riusciti a portare un camion di prodotti per l’igiene personale – ha raccontato – Poi siamo riusciti anche a rispondere anche ad altre esigenze, come una mungitrice per gli agricoltori. Ci abbiamo messo la faccia e abbiamo documentato tutto ciò che abbiamo raccolto. Continuiamo a dare una mano perché le persone che vivono in quei luoghi sono abbandonate a loro stesse, ma noi non vogliamo lasciarli da soli”.

Soddisfatto il presidente della Pro Loco Silvano Ambrosoni. “Nei nostri eventi non ci dimentichiamo mai della solidarietà, anche in questi momenti di divertimento – ha sottolineato – Siamo contenti di avere realizzato questo momento anche se il tempo non è stato dalla nostra parte”.

Il servizio completo con tutte le foto sul numero del giornale in edicola e nel comodo sfogliabile on line per smartphone, tablet e pc da sabato 11 marzo.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia