Cronaca
La storia

Vuole sposarsi, ma ha un decreto di espulsione: arrestato a un passo dalle nozze

Accade a Pessano con Bornago. L'uomo, cittadino marocchino, è stato arrestato in Municipio.

Vuole sposarsi, ma ha un decreto di espulsione: arrestato a un passo dalle nozze
Cronaca Martesana, 20 Novembre 2021 ore 08:25

Voleva sposarsi, ma su di lui pendeva un decreto di espulsione. Così invece di convolare a nozze ha trovato le manette. E' accaduto nei giorni scorsi a Pessano con Bornago.

Voleva sposarsi, ma l'hanno arrestato prima del "sì"

Aveva deciso di dire il fatidico "sì" alla sua compagna e per farlo aveva inviato al Comune di Pessano tutte le carte necessarie. Lei italiana, lui marocchino. Così, come accade sempre in questi casi, gli Uffici hanno fatto degli approfondimenti che hanno prodotto risultati. Sull'uomo pendeva infatti un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Milano. Così la Polizia Locale centro Martesana ha iniziato ulteriori verifiche. Nei giorni scorsi si è arrivati al dunque: il marocchino si è presentato in Comune per vedere a che punto fossero le procedure. Ad attenderlo c'erano però gli agenti, che l'hanno arrestato e portato in Questura per il nuovo decreto di espulsione.

La compagna al momento non è invece indagata. Il loro matrimonio non era orchestrato per ottenere la cittadinanza, ma frutto secondo gli inquirenti di vero amore.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 20 novembre 2021.