incredibile

Visita senza prenotazione negata, 75enne accoltella il medico. Arrestato per tentato omicidio

E' successo a San Donato. L’anziano è andato in escandescenze: ha tirato fuori dalla tasca un coltello con una lama lunga 20 centimetri.

Visita senza prenotazione negata, 75enne accoltella il medico. Arrestato per tentato omicidio
Cronaca 12 Luglio 2021 ore 17:57

Si è presentato in ospedale chiedendo una visita, senza prenotazione. E al rifiuto di fornire la prestazione richiesta ha accoltellato un medico. Incredibile quanto accaduto a San Donato Milanese, dove un 75enne è stato arrestato per tentato omicidio.

Niente visita (senza prenotazione), 75enne accoltella il medico

Come riportato da Il Giornale dei Navigli, l’allarme è scattato pochi minuti prima delle 14 di oggi, lunedì 12 luglio 2021, quando i Carabinieri sono intervenuti al Policlinico di San Donato per il grave ferimento di un chirurgo.

In uno dei corridoi da cui si accede agli ambulatori, un paziente di 75 anni, italiano residente a San Donato e già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti per minaccia e ingiuria, voleva effettuare una visita vascolare senza prenotazione.

Inferta una coltellata al chirurgo

L’anziano è andato in escandescenze: ha tirato fuori dalla tasca un coltello con una lama lunga 20 centimetri e ha inferto una coltellata a un medico chirurgo, italiano di 65 anni, colpendolo alla coscia destra e provocandogli la lesione dell’arteria femorale. Il 75enne è stato immediatamente fermato dai Carabinieri di San Donato, arrestato per tentato omicidio. I militari hanno inoltre sequestrato l’arma. Il medico è stato portato subito in sala operatoria, in codice rosso. Le condizioni sono gravi me per fortuna non si trova in pericolo di vita.

Le motivazioni scatenanti

Si è accertato che il soggetto era stato visitato un mese fa e sottoposto in data odierna a visita di controllo e non ritenendosi soddisfatto delle parole ricevute ha aggredito il medico il quale, a seguito dell'intervento chirurgico, è attualmente ricoverato in prognosi riservata, ma fortunatamente fuori pericolo di vita.