Violenza sessuale a Pioltello

La vittima si è ribellata ed è riuscita a chiedere aiuto.

Violenza sessuale a Pioltello
Cronaca Martesana, 09 Dicembre 2017 ore 15:28

I carabinieri hanno arrestato il responsabile.

Violenza sessuale in un appartamento

Nella tarda notte di ieri, venerdì, a Pioltello i carabinieri della stazione di Cassina de’ Pecchi hanno arrestato in flagranza per violenza sessuale e lesioni personali un 22enne della Costa d’Avorio, regolare sul territorio nazionale e pregiudicato. L’uomo, domiciliato in un’abitazione del quartiere Satellite, dopo essere entrato nella camera occupata dalla coinquilina 25enne nigeriana, aveva provato ad avere un rapporto sessuale usando la forza.

La ragazza si è ribellata

La ragazza non voleva stare con lui e, dopo una breve colluttazione, è riuscita a divincolarsi dal malvivente, scendendo in strada e contattando il numero di emergenza 112. Grazie al tempestivo intervento della pattuglia, i militari dell'Arma hanno localizzato l’uomo a pochi metri di distanza dall’abitazione mentre continuava a molestare la vittima. Il 22enne è stato quindi arrestato dai militari dell'Arma.

Aggressore in carcere

Al termine della denuncia, la 25enne è stata trasportata presso l’ospedale San Raffaele di Milano. Dopo essere stata visitata i medici le hanno prestato le cure dl caso e poi l'hanno dimessa con 10 giorni di prognosi per contusioni varie. Il violentatore, invece, è stato associato alla casa circondariale di San Vittore a disposizione dell’autorità giudiziaria.