Cronaca
Mobilitazione

Violento incendio devasta azienda chimica: evacuato il quartiere industriale. Tre feriti, uno gravissimo

Il vasto rogo è scoppiato a San Giuliano Milanese questa mattina, mercoledì 7 settembre 2022: diciassette i lavoratori presenti, uno (il più grave) è stato trasportato in ospedale in elisoccorso.

Cronaca 07 Settembre 2022 ore 11:14

Un violento incendio ha devastato un'azienda chimica: si tratta della Nitrol Chimica a San Giuliano Milanese, come riportano i nostri colleghi di Giornale dei Navigli.

Violento incendio devasta azienda chimica a San Giuliano

La colonna di fumo nero è stata visibile per chilometri e l'esplosione si è sentita in tutte le aziende del quartiere industriale. I dipendenti e i lavoratori sono stati tutti evacuati, anche quelli delle ditte vicine. La mobilitazione dei soccorsi è partita pochi minuti dopo le 10 di oggi, mercoledì 7 settembre 2022, in via Monferrato, al civico 83, dove ha sede l'azienda chimica Nitrol Chimica, nella frazione di Sesto Ulteriano.

Evacuati tutti i dipendenti delle aziende vicine

Diciotto i lavoratori presenti al momento dello scoppio dell'incendio all'interno dell'azienda: uno, il più grave, un 43enne, è stato trasportato in elisoccorso (e in codice rosso) all'ospedale San Gerardo di Monza. Ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al volto, al torace e agli arti inferiori e superiori. Un secondo ferito di 56 anni è invece stato dirottato verso il San Paolo di Milano, in codice giallo, con ustioni di primo e secondo grado al viso.  Una terza persona, si tratta di un altro lavoratore di 37 anni, è infine stata condotta al Pronto soccorso dell'ospedale di San Donato, per una ferita da taglio alla mano. Per gli altri 15 è stata eseguita la valutazione medica da parte dei soccorritori del 118 inviati dall'Agenzia regionale emergenza urgenza ed è risultato che non necessitavano di cure ospedaliere.  A intervenire, oltre all'elisoccorso, ai Vigili del Fuoco e alle Forze dell'ordine, sono state sei ambulanze, due automediche e quattro mezzi di coordinamento di Areu.

Aria irrespirabile anche in Martesana

Da diversi Comuni della Martesana sono stati segnalati odori fastidiosi come di plastica bruciata. Non si esclude che le cause di questi miasmi possano essere riconducibili proprio alla combustione generata dall'incendio di San Giuliano, con il fumo che si è propagato anche in direzione dell'Adda Martesana.

CLICCA QUI PER L'AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter