Vignate, preso con 600mila euro di refurtiva

Vignate, preso con 600mila euro di refurtiva
12 Luglio 2017 ore 16:12

Oltre 600mila euro di merce rubata. E’ quanto hanno trovato i carabinieri della Compagnia di Cassano durante la perquisizione di un capannone nella zona industriale di Vignate.

Gli uomini dell’arma, intervenuti per un controllo in una struttura in disuso nella quale erano stati segnalati movimenti sospetti, hanno sorpreso in loco il proprietario intento a movimentare della merce.

Complessivamente sono stati ritovati 923 colli di cosmetici, per un valore di circa 600mila euro, in merito alla cui provenienza l’uomo non ha saputo fornire spiegazioni.

Gli accertamenti immediati hanno consentito di scoprire che circa 300 confezioni erano il risultato di un furto consumato a  maggio in un magazzino del Pavese. Nel corso della perquisizione i carabinieri hanno anche trovato una pistola semiatomatica Beretta calibro 7,65 con matricola abrasa, con due caricatori e 24 proiettili, il tutto nascosto nel sottotetto.

L’arrestato è stato condotto a San Vittore mentre proseguono le indagini per determinare la provenienza della merce e della pistola.

Il servizio completo sul giornale in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 15 luglio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia