Vietato morire resta una manciata di posti al cimitero

Masate. Furibondo il leader dell'opposizione Franco Soldano: "Non sapete gestire neanche il cimitero".

Vietato morire resta una manciata di posti al cimitero
Trezzese, 28 Settembre 2018 ore 18:46

Vietato morire. Al camposanto di Masate resta solo una manciata di posti. La questione del cimitero è stata portata in aula dalla minoranza.

Vietato morire

“Non riuscite a gestire neanche il camposanto”. Sono parole dure quelle pronunciate nel corso del Consiglio comunale di lunedì dal leader dell’opposizione Franco Soldano indispettito dal fatto che, nel cimitero masatese, siano rimasti pochi posti.

In consiglio

La questione è emersa durante la discussione su una variazione al bilancio di previsione in cui il vicesindaco Pamela Tumiati ha spiegato come 97mila euro, derivanti da oneri di urbanizzazione, fossero stati spostati dalla realizzazione di una ciclabile alla sistemazione di loculi e tombe al cimitero.  “E’ incredibile che la disponibilità per i loculi sia saltata fuori dopo il nostro intervento sul cimitero – ha tuonato – Tutto ciò evidenzia una mancanza di organizzazione. Al cimitero sono rimasti disponibili solo due loculi e una tomba, ma non mi risulta che in paese ci sia stata un’epidemia…».

Presto nuovi posti

All’esponente della minoranza ha risposto il sindaco Vincenzo Rocco, che ha precisato come al camposanto siano ancora disponibili quattro loculi, mentre le tombe sono esaurite. Il sindaco ha anche garantito che nell’arco di due mesi si potrebbe arrivare a una soluzione per il camposanto, anche con la realizzazione di dodici loculi e dieci tombe.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia