Un vero e proprio accanimento

Vetrina della farmacia vandalizzata tre volte in un mese

E' successo a Inzago, sempre dopo l'orario di chiusura serale.

Vetrina della farmacia vandalizzata tre volte in un mese
Cronaca Cassanese, 28 Novembre 2020 ore 11:09

Vetrina della farmacia sfondata ripetutamente da ignoti in via Marchesi, a Inzago. Perplessa anche la titolare, che pensa a una rivalsa personale.

Vetrina della farmacia spaccata

"A questo punto posso solo pensare che a far muovere nottetempo questo vandalo, dato che scopriamo il danno la mattina e la sera chiudiamo alle 19.30, sia una rivalsa di tipo personale. Non ho parole, questi gesti sono sempre da condannare, ma andare a colpire una farmacia, che offre un importante servizio in questo periodo, è vergognoso". Questo il commento della titolare della farmacia Rizzi di via Marchesi a Inzago che dal 28 ottobre 2020 ha subito tre attacchi in un solo mese. Il modus operandi è sempre lo stesso: ignoti, utilizzando probabilmente un punteruolo o un martelletto di quelli che si trovano sui mezzi pubblici, dato che il vetro è molto spesso e non è così semplice infrangerlo, hanno spaccato una delle vetrate nonostante sia poi impossibile prendere gli articoli esposti visto che c'è una grata di protezione. L'ultimo episodio si è verificato nella notte tra giovedì e venerdì 27 novembre 2020 ed è stata sporta denuncia. Un vero e proprio accanimento che sta creando non pochi problemi ai gestori, costretti ogni volta a chiamare il vetraio d’urgenza e a spendere non poco per la sostituzione.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.