Cronaca
L'intervento

Vestiti lanciati giù dalla finestra, poi le botte tra conviventi: un arresto per maltrattamenti in famiglia

E' accaduto in un'abitazione di Pessano con Bornago: i Carabinieri hanno arrestato un 27enne per le violenze sulla compagna di 19 anni più grande di lui.

Vestiti lanciati giù dalla finestra, poi le botte tra conviventi: un arresto per maltrattamenti in famiglia
Cronaca Martesana, 19 Agosto 2022 ore 14:46

Vestiti lanciati giù dalla finestra, poi le botte tra conviventi: un arresto per maltrattamenti in famiglia. E' accaduto in un'abitazione di Pessano con Bornago nel pomeriggio lunedì 15 agosto 2022: i Carabinieri hanno arrestato un 27enne per le violenze sulla compagna di 19 anni più grande di lui.

Percosse "incrociate" in casa: un arresto dei Carabinieri

Prima le urla e la lite verbale, poi il lancio incrociato dei vestiti giù dalla finestra: lui, cittadino camerunese di 27 anni, ha gettato in strada quelli di lei, originaria del Kazakistan e di ben 19 anni più giovane. Mentre quest’ultima si è accanita sugli abiti del compagno. Poi però la situazione è degenerata quando la coppia ha iniziato a picchiarsi a vicenda. Quando i Carabinieri hanno varcato la soglia dell’appartamento in questione, hanno trovato l’uomo che percuoteva la donna. E per lui sono scattate le manette in flagranza di reato per maltrattamenti in famiglia. E' stato un fine giorno di Ferragosto parecchio movimentato in via Strada per Cascina Castiona, traversa della Sp 216 che conduce a Gessate. La chiamata al 112 è stata fatta attorno alle 18.30 dalla 46enne, convivente del 27enne, che sanguinante ha chiesto l’intervento dell’Arma.

La compagna trasportata in ospedale in ambulanza

Sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Pioltello, che come prima cosa hanno fatto tornare nei ranghi della normalità la situazione alquanto agitata. La donna è stata trasportata in ospedale in ambulanza, venendo visitata e infine dimessa con dieci giorni di prognosi. Peggio (a livello penale) è andata all’uomo, che è stato arrestato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter