Ventisette arresti della Polizia: tra questi un vapriese

Ventisette arresti della Polizia: tra questi un vapriese
11 Maggio 2017 ore 09:24

Sono ventisette gli arresti compiuti dalla Polizia di Stato di Monza che, nei giorni scorsi, ha chiuso il cerchio intorno a un’indagine cominciata nel 2015. 

Pesantissime le accuse che hanno portato il magistrato a determinare la custodia cautelare: traffico di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, rapine ed estorsioni, possesso illegale di armi e tentato omicidio. 

L’indagine, coordinata dalla Procura di Monza e svolta in collaborazione con il Reparto prevenzione crimine Lombardia, unità cinofile della Polizia di Stato e le Questure di Milano, Bergamo, Manotva e Messina ha mosso le basi da un accoltellamento avvenuto in un locale pubblico di Monza nel 2015. 

Gli arrestati sono italiani, albanesi e nordafricani ritenuti parte di un sodalizio criminale operante nelle Provincie di Monza e Milano. Tra i 27 c’è anche un uomo residente a Vaprio. 

I reati di cui sono accusati sono stati comessi tra Monza, Romano di Lombardia, Brugherio e Nova Milanese. 

Maggiori dettagli sul giornale in edicola e nella versione sfogliabile per Pc, Smartphone e Tablet a partire da sabato 13 maggio.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia