Vaprio – Condannati gli aguzzini dell’Rsa degli orrori

Vaprio – Condannati gli aguzzini dell’Rsa degli orrori
12 Novembre 2016 ore 15:44
Otto condanne e due assoluzioni; questo il bilancio della sentenza di primo grado, che ha coinvolto titolari, medici, inservienti e dipendenti dell’Rsa, sita un tempo in via Cagnola a Vaprio d’Adda e oggi demolita per fare posto a una moderna palazzina.

Le pene vanno da due anni a otto mesi e la sanzione più pesante è stata inflitta a Clara Patti, amministratrice di fatto della casa di cura, che risultava formalmente intestata alla figlia Giorgia Barbera, anche lei condannata.

La notizia sul giornale in edicola e anche nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e pc


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia