Vaprio, botte a moglie e suocera: arrestato

Vaprio, botte a moglie e suocera: arrestato
Cronaca 28 Agosto 2017 ore 14:14

Ha picchiato con violenza la moglie e la suocera, ma i carabinieri hanno posto fine all'incubo delle due donne.

Domenica sera i militari del Norm di Vimercate sono intervenuti in un appartamento della periferia di Vaprio dove una 33enne peruviana e la madre hanno riferito di essere state picchiate dal marito della prima.

I militari hanno appurato che le vittime erano state colpite con pugni al volto e alla testa dal 32enne, incurante della presenza in casa dei figli di 6 e 8 anni, al culmine di un litigio legato ad una situazione di crisi nella coppia nonché alla convivenza in casa con la suocera.

Già nel 2015 le donne avevano denunciato i comportamenti prevaricatori dell'uomo, che più volte le aveva insultate. Da allora la situazione era rientrata nella normalità, salvo peggiorare nuovamente negli ultimi mesi. Madre e figlia sono state visitate presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Melzo  e dimesse rispettivamente con prognosi di 7 giorni per trauma facciale e arti superiori e di 3 giorni  per trauma cranico da percosse.

L’arrestato è stato condotto a San Vittore, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.