Menu
Cerca
Buona notizia

Vaccini anti-Covid a "chilometro zero" al San Raffaele per gli abitanti di Segrate: si parte lunedì 1 marzo

Nessun lungo trasferimento per gli over 80: da lunedì 1 marzo 2021 si potrà andare al San Raffaele.

Vaccini anti-Covid a "chilometro zero" al San Raffaele per gli abitanti di Segrate: si parte lunedì 1 marzo
Cronaca Martesana, 28 Febbraio 2021 ore 19:00

Vaccini anti-Covid a "chilometro zero" per Segrate: le proteste sono servite. Nessun lungo trasferimento per gli over 80: da lunedì 1 marzo 2021 si potrà andare al San Raffaele.

Gli over 80 di Segrate potranno andare al San Raffaele

Le vibrazioni positive erano emerse già all'inizio della settimana. Poi, col passare dei giorni, è arrivata la provvidenziale "fumata bianca". Nessuna lunga trasferta anche di trenta chilometri: gli anziani segratesi potranno essere sottoposti al vaccino anche al San Raffaele. Da lunedì infatti l'ospedale cittadino sarà attivato come centro accreditato dalla Regione. Stessa sorte per l'Istituto Auxologico di Pioltello, "più vicino ai quartieri a Est di Segrate", ha sottolineato il sindaco Paolo Micheli.

Le pressioni (non solo del sindaco di Segrate) sono servite

Tra i sindaci che settimana scorsa avevano sollevato il caso (con annessi disagi) della lontananza degli hub vaccinali segnalati da Regione Lombardia c’era stato anche Micheli, ma non solo lui. Se la situazione non fosse cambiata, gli over 80 residenti in città si sarebbero dovuti spostare anche fino a Trezzo sull'Adda.

"Come molti sindaci anche io da tempo ho offerto la disponibilità di ampie strutture comunali, come avevamo già fatto per la vaccinazione contro l’influenza stagionale, per ospitare uno o più centri vaccinali", aveva osservato Micheli.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 27  febbraio 2021.