Desiderio avverato

“Uno striscione per il Giro d’Italia e per ricordare papà morto per il Covid”

A realizzarlo è stato il cernuschese Pier Luigi Merlini, recentemente scomparso. La famiglia lo ha affisso al balcone come avrebbe voluto il 73enne

“Uno striscione per il Giro d’Italia e per ricordare papà morto per il Covid”
Cronaca Martesana, 11 Ottobre 2020 ore 10:46

“Uno striscione per il Giro d’Italia e per ricordare papà morto per il Covid”. A realizzarlo è stato il cernuschese Pier Luigi Merlini, recentemente scomparso. La famiglia lo ha affisso al balcone di casa come avrebbe desiderato il 73enne.

“Uno striscione per ricordare papà”

Lo ha realizzato lui stesso, grazie all’aiuto del personale del centro diurno di Cernusco sul Naviglio. Poi il virus che lo ha strappato all’affetto dei suoi casi. Merlini, grande appassionato di ciclismo ed ex ds di alcune società del settore, avrebbe voluto affiggerlo lui stesso al balcone di casa, per salutare l’arrivo del Giro d’Italia atteso a Cernusco sul Naviglio per il 25 ottobre, giorno dell’ultima tappa della manifestazione. Un desiderio che ora la famiglia ha voluto esaudire. E la facciata si è tinta di rosa, come tra l’altro tutta la città.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e online da sabato 10 ottobre 2020.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità