Cronaca

Una nuova vita per l'ospedale Serbelloni

Una nuova vita per l'ospedale Serbelloni
Cronaca Martesana, 28 Novembre 2016 ore 09:43

La nuova vita dell'ospedale Serbelloni partirà lunedì 5 dicembre. Lo ha annunciato ufficialmente domenica mattina il direttore generale dell'Asst di Melegnano e della Martesana Mario Alparone proprio nel cortile della storica villa, trasformato per l'occasione in una sorta di fattoria, punto di ritrovo centrale della partecipatissima Fiera di Santa Caterina.

Dopo il trasloco dell'Oncologia, divisa tra Cernusco e Melzo, il nosocomio di via Bellini diventerà un Presidio socio sanitario territoriale, con i primi servizi che prenderanno il via (in anticipo rispetto al cronoprogramma) dal primo lunedì di dicembre. Dal nuovo anno, poi, troveranno spazio al Serbelloni 18 specialità ambulatoriali,  servizio dipendenze e Noa (Nucleo operativo alcologie), consultori e tanti altri servizi. I primi ad arrivare saranno l'assistenza infermieristica e il Noa. 

Ma non è finita qui. Alparone ha annunciato che il prossimo piano regionale riserverà una bella cifra all'Asst di zona, e l'intenzione è quella di investire una considerevole fetta della torta per la riqualificazione della storica Villa Serbelloni, che oggi versa in condizioni non adeguate alla sua storia. La città ci spera.

Il servizio completo e tutto il progetto sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 3 dicembre,


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter