Cronaca
Ucraina

Una giornata per comprendere il conflitto tra Russia e Ucraina

L’Istituto Maria Immacolata di Gorgonzola ha dedicato una intera giornata di lezioni alla spiegazione del conflitto in Ucraina

Una giornata per comprendere il conflitto tra Russia e Ucraina
Cronaca Martesana, 21 Marzo 2022 ore 09:29

Iniziata 26 giorni fa, era il 24 febbraio 2022, la guerra in Ucraina continua a sconvolgere le popolazioni europee. Comprendere un evento di tale complessità è difficile per tutti, soprattutto per undicenni che per la prima volta si trovano a dover fare i conti con una realtà che sta sconvolgendo la loro quotidianità.

L’Istituto Maria Immacolata riflette sulla guerra

Per far fronte a questa necessità, l’Istituto Maria Immacolata di Gorgonzola mercoledì 16 marzo 2022 ha dedicato le lezioni della giornata alla riflessione sulla guerra, fornendo ai suoi circa 200 studenti della scuola media un quadro del conflitto più completo.

Le lezioni della giornata

L’istituto ha accompagnato i suoi studenti lungo un percorso ricco di attività, per comprendere non solo la situazione attuale ma anche le ragioni che hanno portato allo scoppio della guerra tra Russia e Ucraina.

La testimonianza di Diana Babchuk

Il corpo docenti dell’Istituto Maria Immacolata ha anche coinvolto Diana Babchuk, offrendo così una testimonianza diretta di chi il conflitto lo sta vivendo in prima persona. La giornata è poi continuata con un flash mob, che ha visto gli studenti delle medie alzare al cielo una moltitudine di bandierine dell’Ucraina.

La preghiera per la Vergine di Ozeryana

Infine, insegnanti e studenti hanno pregato per il popolo ucraino davanti all’icona della Vergine di Ozeryana, tra le più venerate nella regione di Kharkiv e riconosciuta per i suoi miracoli da cattolici, ortodossi, ucraini e russi.

WhatsApp Image 2022-03-16 at 16.07.54
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-03-16 at 16.07.53
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-03-16 at 16.07.52
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-03-16 at 16.07.51
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali