Cronaca

Un dipendente se ne va e il Comune è costretto a cambiare gli orari

Succede a Pozzo dove dalla prossima settimana gli uffici resteranno chiusi oltre che al mercoledì anche il lunedì.

Un dipendente se ne va e il Comune è costretto a cambiare gli orari
Cronaca Trezzese, 10 Novembre 2017 ore 11:43

Un dipendente se ne va e il Comune è costretto a cambiare gli orari. Ora ci saranno due giorni di chiusura settimanali degli uffici: il lunedì e il mercoledì.

Necessaria una riorganizzazione

Dalla prossima settimana il Municipio resterà chiuso, oltre che il mercoledì, anche il lunedì. A dettare la scelta, una riorganizzazione degli orari determinata dalla necessità di sopperire alla mancanza di un impiegato. Per ovviare, almeno in parte, alla chiusura al pubblico per due giorni la settimana, gli orari sono stati ampliati con l’apertura degli uffici che è stata fissata alle 9.30 invece che alle 10.

Un organico troppo snello

«Dal 2011 quando mi sono insediato a oggi l’organico del Comune è sceso di quattro unità - ha spiegato il sindaco Roberto Botter - Purtroppo sulle assunzioni abbiamo le mani legate». Secondo il primo cittadino a causare il blocco delle assunzioni sono alcuni parametri relativi agli anni scorsi.  Anche se la spesa per il personale è attualmente inferiore a quella media registrata in passato.

Due parametri positivi

Secondo il primo cittadino ci sarebbero due parametri favorevoli al suo Comune. Quello relativo alla percentuale della spesa per il personale rispetto alla spesa corrente, e quello legato al numero di impiegati in base agli abitanti.  La modifica degli orari di apertura degli uffici comunali è stata stabilita dal sindaco mercoledì. «Abbiamo dovuto riorganizzare il tutto - ha concluso Botter - Fermo restando i principi di operatività, efficienza ed efficacia». In base alla nuova tabella l’anagrafe sarà aperta il martedì e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30, il giovedì dalle 15.30 alle 18.45 e il sabato dalle 9.30 alle 12.15; i servizi sociali, l’ufficio scuola, la segreteria, la ragioneria, e i tributi, il martedì dalle 9.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 18.45; mentre l’economato sarà disponibile  il martedì dalle 9.30 alle 12.30. L’ufficio tecnico, il martedì dalle 9.30 alle 12.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 18.45, oltre al lunedì su appuntamento.

Seguici sui nostri canali