Cronaca
Segrate

Un comitato per i centri estivi e il rientro a scuola

Staff di specialisti pronto ad aiutare nella gestione della fase di riapertura.

Un comitato per i centri estivi e il rientro a scuola
Cronaca Martesana, 29 Maggio 2020 ore 18:48

Un comitato formato da eccellenze segratesi si è messo a disposizione per dare il proprio contributo a favore dei ragazzi.

Comitato tecnico-scientifico

Tre esperti di Segrate si sono messi a disposizione per far parte di un comitato tecnico-scientifico per gestire i centri estivi e organizzare il rientro a scuola. "Il ritorno in gruppo dei nostri bambini deve avvenire in totale sicurezza, per questo stiamo costituendo questo gruppo che ci accompagnerà passo passo nella gestione del ritorno graduale alla normalità dei nostri più giovani concittadini - ha detto il sindaco Paolo Micheli - Seguendo le linee guida fornite dal Governo e dalla Regione, questo comitato valuterà e validerà i progetti per la ripresa delle attività educative in città. Le cooperative, le associazioni e le realtà locali stanno già sostenendo un importante sforzo per ripartire e il gruppo di lavoro, senza lungaggini burocratiche, offrirà una garanzia ulteriore".

Gli esperti

Tutti e tre gli esperti vantano curriculum di tutto rispetto. Lorenzo Dagna è primario dell’Unità di immunologia, reumatologia, allergologia e malattie rare al San Raffaele oltre che professore associato di Medicina interna e vice-coordinatore dell’International Md Program all’Università Vita-Salute San Raffaele. La dottoressa Elena Criscuolo è virologa e ricercatrice della stessa Università e ha vinto il premio "Cecilia Cioffrese" 2018 per le malattie virali. La professoressa Sabrina Fava è ordinaria di Storia della pedagogia presso l’università Cattolica del Sacro Cuore nelle sedi di Milano e di Brescia dove insegna Letteratura per l’infanzia nel corso di laurea in Scienze della formazione primaria, storia della lettura e della letteratura per l’età evolutiva e Storia dei sistemi educativi e formativi.

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO.

Seguici sui nostri canali